Sin dalla data di apertura del settore giovanile Scuola Calcio Astrea, si e’ pensato che le fondamenta, dovessero essere costituite da pilastri dove i principi e la filosofia della società fosse offerta ai ragazzi fin dai primi calci. Si e’ fortemente voluto che la Scuola Calcio Astrea, oltre a puntare sugli aspetti tecnico sportivi, prevedesse la realizzazione di un ambiente dove la dinamica di rapporto non fosse solo sull’asse bambino/oggetto (palla), ma soprattutto sul far emergere quel mondo di affettività che appartiene ad ogni essere umano, capace di annullare o mitigare fortemente sentimenti di paura, timore, insicurezza, arroganza, sfrontatezza, prevaricazione, e trasformarli in intima consapevolezza capace di realizzare rapporti basati sul rispetto, generosità tolleranza, altruismo ecc. tipici dei giochi di squadra (spogliatoio/campo). Il tutto incentrato in sedute di addestramento dove prevalesse l’aspetto ludico, soprattutto nelle fasce di età più basse, e inserendo per quelle piu alte elementari presupposti di competitività, tesi al miglior progresso individuale e collettivo.